1. Fondirigenti
  2. Fabbrica del Management
  3. Progetti Realizzati
  4. Progetti disoccupati

Progetti disoccupati

Progetti per l’Occupabilità dei Dirigenti Disoccupati

Strategie di valorizzazione delle competenze e delle professionalità

I PROGETTI

Le iniziative nascono dai territori, per rispondere a situazioni di criticità e di pesanti ricadute in termini occupazionali e sono volte ad accrescere le competenze professionali dei manager momentaneamente disoccupati.
Nella progettazione degli interventi l’attenzione prioritaria è posta sul bagaglio di competenze, al fine di individuare le strategie per una loro nuova valorizzazione.


GLI OBIETTIVI

Formazione per la rioccupabilità e il ricollocamento dei dirigenti.
L’input dei progetti è quello di supportare manager e dirigenti attualmente senza una occupazione permanente e alla ricerca di nuove opportunità per una ricollocazione lavorativa ottimale.


I DESTINATARI

I progetti si rivolgono a una popolazione manageriale alla ricerca di nuove opportunità che ne valorizzino il bagaglio professionale e le competenze alla luce delle nuove esigenze del mercato del lavoro.


LE ATTIVITA’

I progetti prevedono, dopo una iniziale fase di selezione e assessment, percorsi di formazione con metodi di tipo relazionale (coaching, mentoring) ed esperienziale (action learning, simulazioni) in affiancamento alla didattica frontale e la realizzazione di project work.
Le iniziative sono realizzate in sinergia con le Parti sociali, dalla progettazione delle iniziative fino alle loro fasi conclusive. I dirigenti che hanno partecipato alle iniziative possono costruire, utilizzando i supporti messi a disposizione da Fondirigenti, una rete di scambio di esperienze e di sostegno reciproco, valorizzando così la funzione dei network socio – relazionali ai fini dello sviluppo professionale.

Veneto

Obiettivo

I° EDIZIONE: sviluppare competenze specifiche nei campi dell’innovazione di prodotto, di servizio e di modello di business e dell’internazionalizzazione della catena del valore e dei mercati di sbocco delle imprese, al fine di favorire la realizzazione di progetti di crescita all’estero

II° EDIZIONE: supportare i dirigenti rimasti fuori dal mercato del lavoro nell’individuazione di nuove opportunità di business con l’obiettivo di tradurle in pratica fornendo loro l’opportunità di rimettersi in gioco attraverso un aggiornamento delle competenze e dei saperi che consenta una nuova visione delle proprie potenzialità e conoscenze


Destinatari

I° EDIZIONE: 18 DIRIGENTI DISOCCUPATI

II° EDIZIONE: 20 DIRIGENTI DISOCCUPATI


Metodologia

I° EDIZIONE: formazione in aula su tematiche di economia internazionale, tematiche manageriali specifiche, sviluppo di capacità di leadership. Erogate 3060 ore di project work

II° EDIZIONE: formazione in aula articolata in tre blocchi formativi: Economics and Strategic Management, Professional Knowledge e Management Development. Previsto un project work presso alcune aziende selezionate


Numeri

I° EDIZIONE: coinvolti 18 dirigenti; erogate 7.295 ore di formazione totali; ricollocati il 63,33% di partecipanti

II° EDIZIONE: coinvolti circa 20 dirigenti; è prevista l’erogazione di circa 5.000 ore di formazione


Tempi

I° EDIZIONE: febbraio 2010 – novembre 2010

II° EDIZIONE:febbraio 2011 – novembre 2011


Partner

I° EDIZIONE: Confindustria Veneto – Federmanager Veneto – Confindustria Veneto Siav

II° EDIZIONE: Confindustria Veneto – Federmanager Veneto – Confindustria Veneto Siav

Milano

Obiettivo

FACULTY: favorire la professionalizzazione dei dirigenti verso il mondo della formazione, sviluppando quelle competenze, abilità e conoscenze metodologiche che, affiancate alla padronanza dei contenuti e alla esperienza diretta d’azienda, possano rendere il loro profilo coerente con l’attività di formazione dei giovani.

M-POWER: riqualificazione e riconversione delle competenze e delle professionalità dei dirigenti attraverso un supporto al reinserimento nel mercato del lavoro, sia in PMI che con l’avvio di attività imprenditoriali e di lavoro autonomo

ASTRO: consolidare un modello di intervento già sperimentato con successo per la riqualificazione delle professionalità dei dirigenti e il supporto al loro reinserimento nel mercato del lavoro, sia in azienda che a livello autonomo, e all’avvio di attività imprenditoriali


Destinatari

I° EDIZIONE “Faculty”: 29 DIRIGENTI DISOCCUPATI

II° EDIZIONE “M-Power”: 71 DIRIGENTI DISOCCUPATI

III° EDIZIONE “Astro”: circa 80 DIRIGENTI DISOCCUPATI


Metodologia

I° EDIZIONE “Faculty”: l’attività è partita con un seminario propedeutico rivolto a 60 dirigenti e finalizzato all’assessment per selezionare 30 dirigenti da coinvolgere. Parallelamente è stato svolto un percorso di affiancamento e mentoring 9 giornate di formazione in aula

II° EDIZIONE “M-Power”: il progetto si articola in tre distinte fasi caratterizzate da interventi integrati. La prima fase di assessment che coinvolgerà i destinatari in un percorso di definizione del proprio bilancio di competenze con l’obiettivo di indirizzare ciascun partecipante al percorso formativo più idoneo. La seconda fase prevede una specifica attività formativa volta a potenziare le competenze relative alle tematiche individuate e infine una terza fase di placement, durante la quale i dirigenti saranno supportati da professionisti qualificati nella ricerca di lavoro

III° EDIZIONE “Astro”: come nell’edizione precedente, l’iniziativa si suddivide in 3 fasi. La prima fase di assessment ha consentito l’individuazione delle tematiche formative maggiormente adeguate all’aggiornamento e all’innovazione professionale, considerati i percorsi di bilancio di competenze svolti dai partecipanti. La seconda fase prevede la realizzazione di 5 percorsi formativi specifici pensati per uno sviluppo professionale più favorevole all’occupabilità dei dirigenti. Infine, durante la fase di placement, i dirigenti coinvolti saranno affiancati nel percorso di reinserimento nel mercato del lavoro


Numeri

I° EDIZIONE “Faculty”: coinvolti 29 dirigenti; erogate 2.042 ore di formazione totali; ricollocati il 48,62% dei partecipanti

II° EDIZIONE “M-Power”: coinvolti 71 dirigenti, erogate 4.640 ore di formazione totali; ricollocati il 35% dei partecipanti

III° EDIZIONE “Astro”: coinvolti circa 80 dirigenti, è prevista l’erogazione di circa 7.680 ore di formazione totali


Tempi

I° EDZIONE “Faculty”: maggio 2009 – giugno 2010

II° EDIZIONE “M-Power”: maggio 2011 – marzo 2012

III° EDIZIONE “Astro”: aprile 2013 – aprile 2014


Partner

I° EDZIONE “Faculty”: Aldai – Assolombarda – Fondazione ISTUD

II° EDIZIONE “M-Power”: Aldai – Assolombarda – Ecole

III° EDIZIONE “Astro”: Aldai – Assolombarda

Emilia Romagna

Obiettivo

I° EDIZIONE COLUMBUS: Realizzare attività di temporary management per progetti di marketing internazionale, fornendo da una parte sostegno alle piccole e medie imprese che intendono investire in risorse manageriali per consolidare e ampliare la loro presenza sui mercati internazionali; dall’altra offrendo opportunità ai manager che vogliono aggiornare e mettere a disposizione delle stesse imprese le proprie competenze.

II° EDIZIONE COLUMBUS: Realizzare progetti nelle aree dell’export e dell’internazionalizzazione, della ricerca e innovazione, e dell’organizzazione aziendale sviluppando e rinnovando le capacità e le competenze di dirigenti momentaneamente non occupati, per contribuire alla ricollocazione dei manager presso le aziende e per sostenere la competitività delle imprese sul territorio, soprattutto quelle di minori dimensioni, con culture aziendali adeguate.


Destinatari

I° EDIZIONE: 13 DIRIGENTI DISOCCUPATI.

II° EDIZIONE: 7 DIRIGENTI DISOCCUPATI.


Metodologia

I° EDIZIONE: Realizzate attività di assessment, finalizzata a stabilire gli accoppiamenti tra aziende e manager; erogate 624 ore di formazione in aula per l’allineamento delle competenze dei partecipanti e l’impostazione di una corretta analisi degli obiettivi delle aziende e delle modalità di approccio ai mercati; erogate 480 ore di project work nelle sedi estere di sviluppo dei mercati.

II° EDIZIONE: Il progetto ha previsto una prima fase di assessment in cui sono stati analizzati i profili dei dirigenti partecipanti e i progetti presentati dalle aziende per individuare i relativi accoppiamenti. Successivamente si è svolta la fase di formazione con alcune sessioni di attività in aula su tematiche specifiche in grado di rafforzare le competenze dei dirigenti in funzione degli obiettivi previsti nei singoli progetti. Infine i partecipanti hanno realizzato il proprio project work direttamente in azienda.


Numeri

I° EDIZIONE: coinvolti 13 dirigenti; erogate 1332 ore di formazione totali; ricollocati il 75,38% di partecipanti

II° EDIZIONE: coinvolti 7 dirigenti; erogate 1339 ore di formazione totali; ricollocati il 37% dei partecipanti


Tempi

I° EDIZIONE: maggio 2009 – giugno 2010.

II° EDIZIONE: gennaio 2012 – dicembre 2012.


Partner

Confindustria Emilia Romagna – Federmanager Emilia Romagna.

Roma

Obiettivo

Favorire il ricambio delle risorse nel mercato del lavoro, colmando il gap culturale e comportamentale dei dirigenti disoccupati usciti dalla grande impresa, per allinearli alle reali e contingenti esigenze della piccola e media impresa e renderli compatibili con modelli culturali e organizzativi delle PMI.


Destinatari

67 DIRIGENTI DISOCCUPATI.


Metodologia

Realizzata attività di assessment delle competenze; moduli didattici in action learning sui temi della motivazione al cambiamento e dello sviluppo delle competenze manageriali per le PMI; erogate 536 ore di coaching individuale. Le attività sono state integrate da testimonianze aziendali e incontri con le PMI del territorio.


Numeri

I° EDIZIONE “Cabina di Regia”: coinvolti 67 dirigenti; erogate 3216 ore di formazione totali; ricollocati il 18% di partecipanti


Tempi

novembre 2009 – maggio 2010.


Partner

Unione degli Industriali di Roma – Sindacato Romano Dirigenti Aziende Industriali – Challenge.

Torino

Obiettivo

Sviluppare di competenze specifiche nei campi dell’innovazione di prodotto, di servizio e di modello di business e dell’internazionalizzazione della catena del valore e dei mercati di sbocco delle imprese, al fine di favorire la realizzazione di progetti di crescita all’estero.


Destinatari

18 DIRIGENTI DISOCCUPATI.


Metodologia

Realizzata formazione in aula su tematiche di economia internazionale, tematiche manageriali specifiche, sviluppo di capacità di leadership. Erogate 3060 ore di project work.


Numeri

I° EDIZIONE: coinvolti 18 dirigenti; erogate erogate 7295 ore di formazione totali; ricollocati il 63,33% di partecipanti


Tempi

febbraio 2010 – novembre 2010.


Partner

Unione Industriale Torino – Federmanager APDAI Torino – SKILLAB.

Liguria

Obiettivo

OUTIN: sostenere la riqualifica e la crescita occupazionale del capitale umano del territorio accrescendo le competenze professionali dei manager e supportando il loro ri-inserimento nel mercato del lavoro sia con nuove opportunità in contesti aziendali che con l’avvio di attività imprenditoriali e di lavoro autonomo.


Destinatari

17 DIRGIENTI DISOCCUPATI.


Metodologia

Il progetto prevede tre diverse fasi realizzate attraverso interventi integrati. Una prima fase di assessment finalizzata a comprendere il profilo di ciascun dirigente partecipante in un’ottica di crescita professionale attraverso la definizione del proprio bilancio di competenze e l’individuazione delle necessità di aggiornamento e delle aree di formazione su cui intervenire. La fase di formazione che verrà sviluppata sulla base degli esiti dell’assessment dei partecipanti e delle esigenze emerse dalle PMI del territorio, al fine di potenziare le competenze più favorevoli per l’occupabilità dei partecipanti. Infine la fase di placement, durante la quale i dirigenti saranno supportati da professionisti qualificati nella ricerca di lavoro.


Numeri

I° EDIZIONE: coinvolti 17 dirigenti disoccupati; erogate 2.223 ore di formazione; ricollocati 34% dei partecipanti.


Tempi

Settembre 2012 – Novembre 2014


Partner

Confindustria Liguria – Federmanager Asdai Liguria