Identità e governance

Chi Siamo

Soci Promotori

Fondirigenti G. Taliercio è il Fondo interprofessionale per la formazione continua dei dirigenti a cui si affidano 14 mila imprese e più di 80 mila manager.

Nata nel 1998 come Fondazione Giuseppe Taliercio, su iniziativa di Confindustria e Federmanager per favorire la diffusione della cultura manageriale nel Paese, dal 2003 è anche Fondo interprofessionale e affianca alle attività di ricerca un sistema integrato di servizi per la competitività delle aziende e l’occupabilità dei dirigenti.

Fondirigenti aiuta le imprese ad accrescere le competenze manageriali necessarie a rispondere alle sfide della concorrenza globale.

Gli obiettivi di Fondirigenti sono:

  • Favorire la managerializzazione delle aziende e l’occupabilità dei dirigenti attraverso percorsi formativi su misura;
  • Sviluppare un sistema di formazione continua per i manager;
  • Finanziare lo sviluppo della competitività delle imprese su temi attuali e prioritari;
  • Sperimentare soluzioni innovative per rispondere alle esigenze delle imprese che vogliono crescere;

Dal 2006, presso Fondirigenti è attiva anche l’Agenzia del lavoro che svolge attività di intermediazione per dirigenti disoccupati o dipendenti di aziende in liquidazione. L‘Agenzia offre servizi diretti a fornire concrete opportunità di reinserimento lavorativo ai dirigenti e a soddisfare le esigenze delle aziende nella ricerca di elevate professionalità.

La governance

Gli organi della Fondazione, composti pariteticamente dai rappresentanti di Confindustria e Federmanager, sono Comitato promotore, Consiglio di amministrazione, Presidente, Vicepresidente, Collegio dei sindaci.

 

Comitato Promotore

Giovanni Brugnoli, Mario Cardoni, Stefano Cuzzilla, Marco Gay, Renato Fontana, Carlo Robiglio.

 

Consiglio di Amministrazione

Marco Bertolina, Giancarlo Vincenzo Coccia, Giuseppe Gherzi, Antonio De Sanctis, Carlo Poledrini, Alessandro Scarabelli.

 

Presidente

Carlo Poledrini

 

Vice Presidente

Giancarlo Vincenzo Coccia

 

Collegio dei Sindaci

Tommaso Moro (Presidente), Claudio Tonci, Marco Tani

Carlo
Poledrini

Presidente

Costanza
Patti

Direttore

Domenico
Barone


Amministrazione, finanza e controllo

Domenico<br>Barone

Elisa
Iannini


Segreteria tecnico or- ganizzativa e archivi

Elisa<br>Iannini

Federica
Lapolla


Avvisi e monitoraggio

Federica<br>Lapolla

Flaviano
Sedici


ICT

Flaviano<br>Sedici

Francesca
Jacovacci


Piani formativi

Francesca<br>Jacovazzi

Francesco
Mastroeni


ICT

Francesco<br>Mastroeni

Giorgio
Neglia


Studi e ricerche

Giorgio<br>Neglia

Lara
Bernardi


Ufficio stampa

Lara<br>Bernardi

Lorenzo
Volpato


Piani formativi

Lorenzo<br>Volpato

Luca
Pacciani


ICT

Luca<br>Pacciani

Marco
Giambattista


Marketing

Marco<br>Giambattista

Massimo
Saccà


Amministrazione, finanza e controllo

Massimo<br>Saccà

Raffaella
Maccherani


Amministrazione, finanza e controllo

Raffaella<br>Maccherani

Rosalba
Lapenta


Segreteria generale e agenzia del lavoro

Rosalba<br>Lapenta

Silvia
Fornari


Piani formativi

Silvia<br>Fornari

Valeria
Deviato


Marketing

Valeria<br>Deviano

Clorinda
Mattei


Piani formativi

Clorinda<br>Mattei

Barbara
Palazzi


Avvisi e monitoraggio

Barbara<br>Palazzi

La nostra storia

La Fondazione Giuseppe Taliercio è stata costituita nel 1997 e riconosciuta dal Ministero del Lavoro nell’aprile del 1998, su iniziativa di Confindustria e Fndai (oggi Federmanager) con il compito di favorire la diffusione della cultura e della formazione manageriale in Italia, in linea con l’evoluzione del sistema economico e imprenditoriale del Paese.
Con questo focus, divenuta poi nel 2002 Fondirigenti, ha continuato a operare, con il supporto dei soci promotori Confindustria e Federmanager, affinando strumenti e processi, dialogando con il territorio e con i sistemi associativi, come anticipatore e promotore di innovazione.
La Fondazione è stata intitolata a Giuseppe Taliercio, direttore dello stabilimento Montedison di Porto Marghera e vicepresidente di Confindustria Venezia, rapito il 20 maggio 1981 dalle Brigate Rosse e ucciso dopo 47 giorni di sequestro. Giuseppe Taliercio credeva che solo dal dialogo fra le Parti sociali potesse nascere una ragionevole prospettiva di crescita, nella fabbrica come nella società. Per la corrispondenza tra il suo pensiero e la mission dell’istituzione, la Fondazione è stata a lui dedicata.
Il 23 maggio 2002 viene siglato da Confindustria e Federmanager l’accordo per la costituzione del Fondo per la formazione continua dei dirigenti, mutuando finalità e patrimonio culturale dalla Fondazione di cui rappresenta la naturale evoluzione. 
Al Fondo viene destinata la quota del contributo dello 0,30%, versato dalle imprese all’Inps, per contrastare la disoccupazione involontaria e favorire iniziative di formazione continua gestite direttamente dalle imprese, creando così le condizioni per la trasformazione in Fondo paritetico interprofessionale. Nasce così Fondirigenti.