1. Fondirigenti
  2. News
  3. Il presidente della Camera Roberto Fico interviene sulla fuga di cervelli

21Giu 2019

Il presidente della Camera Roberto Fico interviene sulla fuga di cervelli

”Una specifica considerazione la merita il sistematico deflusso di giovani dai 20 ai 34 anni con livello di istruzione medio-alto dalle regioni del Mezzogiorno verso il Centro-nord e dall’Italia verso l’estero. Si tratta della ben nota ‘fuga di cervelli’ che impoverisce drammaticamente il capitale umano del nostro Paese. E ne mette a rischio il futuro. Dobbiamo creare le condizioni, nel mercato del lavoro come nella ricerca e nelle università, per incentivare i nostri talenti a rimanere o a rientrare dopo esperienze qualificanti all’estero”. Lo ha affermato il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, intervenendo alla presentazione del Rapporto annuale Istat.

La relazione, oltre a parlare di debito e consumi, si focalizza sui flussi migratori da e verso il nostro Paese. “Il saldo migratorio con l’estero degli italiani è sempre negativo dal 2008 e ha prodotto una perdita netta di circa 420 mila residenti in dieci anni – si legge nel rapporto –. Circa la metà di questa perdita (208 mila) è costituita da giovani dai 20 ai 34 anni e di questi, due su tre sono in possesso di un livello di istruzione medio-alto”.

Proprio con l’obiettivo di contrastare questa tendenza nasce il progetto di Fondirigenti D20 Leader, un percorso formativo gratuito di sei mesi che darà la possibilità a 100 giovani talenti di dar vita, con le proprie forze ma non da soli, a qualcosa di nuovo.