AVVISO 1/2021

Digitali, Sostenibili e Smart

 

Commissione di valutazione esterna

COMPONENTI

  COGNOME NOME
1 MACRI' PAOLO
2 FERRAGUZZI MARCELLO
3 CENDERELLO ANDREA
4 CIOCCOLANI LEONARDO
5 PRATAVIERA FILIPPO
6 BOSSI GIOVANNI PAOLO
7 PIRLO GIUSEPPE
8 QUARATINO LUCA
9 GIAGONI FABRIZIO

 

RISERVE

  COGNOME NOME
1 PEDRONETTO PAOLO GAETANO
2 POETA STEFANO
3 BARONCELLI ALESSANDRO
4 COSMAI LEONARDO
5 SERVADEI LUIGI
6 BRUSSATO LUCA
7 MAZZARA DANIELA
8 CENTELEGHE ARMANDO
9 PIGNATARO PASQUALE FRANCESCO

 

 

30 giugno 2021 – Chiusura presentazione Piani formativi 

Il 30 giugno è scaduto il termine per partecipare all’Avviso 1/2021.
Il Fondo ha ricevuto 699 Piani per un totale di risorse richieste pari a euro 8.205.247,32

Sono in corso di realizzazione le istruttorie di ammissibilità formale a cui seguirà la valutazione di merito a cura di una Commissione di esperti esterni nominati dal CdA dell’8 luglio p.v.

La valutazione si concluderà entro il mese di settembre e la graduatoria dei Piani sarà approvata dal primo Cda utile.  
Le attività formative potranno partire solo a seguito della pubblicazione della graduatoria sul portale del Fondo.

 

Documenti consultabili

Testo integrale Avviso 1/2021
Linee Guida per la presentazione dei Piani formativi
Regolamento (UE) n. 1407 del 18 dicembre 2013 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato agli aiuti d’importanza minore “de minimis”.
Regolamento (UE) n. 651 del 17 giugno 2014 che dichiara alcune categorie di aiuti compatibili con il mercato comune in applicazione degli art. 107 e 108 del Trattato (Regolamento generale di esenzione per categoria).

FAQ AVVISO 1/2021 - NEW!!!

 

 

28 Aprile 2021 – Presentazione di Piani Formativi Condivisi aziendali 

Gli Organi statutari di Fondirigenti hanno deliberato di promuovere un Avviso nazionale da 6 milioni di Euro per supportare le imprese aderenti a Fondirigenti e i loro manager a governare le grandi trasformazioni generate dall’emergenza sanitaria: la transizione digitale che oramai interessa tutta la catena del valore e su cui il nostro Paese sconta ancora dei ritardi, la transizione sostenibile che deve sempre più coinvolgere l'intera azienda in linea con i più elevati standard economici, sociali e ambientali e, infine, la “nuova normalità” che riguarderà il lavoro e l’organizzazione smart.  

I Piani formativi aziendali si focalizzeranno sullo sviluppo di competenze manageriali in una delle seguenti macro Aree:

Area 1 – Management della sostenibilità 
Area 2 – Open management
Area 3 – Lavoro e organizzazione smart

 
Le proposte formative dovranno presentare caratteristiche di originalità e proporre contenuti personalizzati e finalizzati alla generazione di competenze in grado di anticipare il futuro, presidiare le trasformazioni in atto e generare innovazione.
Quanto alle metodologie formative si dovrà prevedere l’utilizzo di tecnologie e contenuti innovativi per favorire l’apprendimento anche da remoto.
Una particolare attenzione sarà riservata alla valutazione quali-quantitativa degli impatti attesi e delle modalità di misurazione degli stessi con particolare riferimento ai cambiamenti organizzativi e alle performance dell’impresa.

Il finanziamento massimo è stabilito in 12.500 euro per un solo Piano ad azienda che dovrà concludersi nell’arco temporale di 8 mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria.

Sono escluse dalla partecipazione all’Avviso:

  • le imprese che hanno ottenuto un finanziamento con gli Avvisi 1/2020 e 2/2020 tuttora in corso;
  • le Grandi Imprese che al momento della presentazione del Piano abbiano sul proprio conto formazione un saldo disponibile pari o superiore a 12.500 euro;
  • le imprese che si trovano in stato di fallimento, di liquidazione coatta amministrativa, di concordato preventivo (salvo il caso previsto dall’art. 186 bis del Regio Decreto 16/3/1942 n. 267), di amministrazione straordinaria (D.Lgs. n. 270/1999), di amministrazione straordinaria speciale (Legge 39/2004), di liquidazione per effetto del verificarsi di una causa di scioglimento, o che abbiano in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali condizioni. 

L’intero processo di presentazione e rendicontazione dei Piani avverrà digitalmente dall’Area riservata alle aziende, accessibile tramite la sezione MyFondirigenti del portale del Fondo con userid e password. Per l’invio del Piano sarà sufficiente la firma digitale in formato CAdES del Rappresentante legale aziendale o di un suo procuratore. 

Anche la Condivisione dei Piani, a cura delle Parti Sociali, verrà effettuata on line, attraverso la propria Area riservata accessibile tramite le credenziali contrassegnate dalla lettera “C” per le Associazioni di Confindustria e dalla lettera “F” per le Associazioni di Federmanager. 

L’Area riservata per la compilazione dei Piani sarà disponibile dalle ore 12:00:00 del 1° giugno 2021 fino alle ore 12:00:00 del 30 giugno 2021, termine unico per la presentazione.  

Tutti i Piani presentati entro il termine unico verranno sottoposti ad una valutazione, formale da parte della struttura del Fondo, di merito da parte di una Commissione esterna che, a chiusura dei lavori, redigerà una graduatoria.
Il Consiglio di Amministrazione del Fondo delibererà in merito all’approvazione della graduatoria garantendo il finanziamento delle iniziative con un punteggio uguale o superiore alla soglia di approvazione (75/100) nei limiti dello stanziamento previsto riservandosi, a proprio insindacabile giudizio, la facoltà di incrementare le risorse per finanziare i Piani idonei eccedenti il suddetto stanziamento. 

La graduatoria sarà pubblicata sul portale di Fondirigenti entro al massimo 120 giorni dal termine unico per la presentazione dei Piani. 

Le iniziative di formazione finanziate dall’Avviso si configurano come Aiuti di Stato e la concessione del finanziamento sarà vincolata all’esito dell’interrogazione del Registro nazionale degli Aiuti di Stato, alle condizioni e con le modalità previste dall’art. 52 della L. 24 dicembre 2012, n. 234 e s.m.i e dalle disposizioni attuative. 

Le richieste di informazione e assistenza tecnica dovranno essere inviate unicamente tramite e-mail, all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso1-2021@fondirigenti.it indicando nell’oggetto la matricola INPS di riferimento.