Avvisi

Avvisi

Gli Avvisi sono la realizzazione concreta delle linee strategiche di attività stabilite da Fondirigenti. Sono indirizzati a supportare lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese, con particolare attenzione alle priorità individuate per la crescita manageriale.

Le finalità, le dimensioni e le tematiche formative di ogni Avviso sono di volta in volta stabilite dagli organi statutari del Fondo.

A differenza del Conto formazione, si tratta di una procedura selettiva e, in quanto tale, finalizzata a finanziare le iniziative formative qualitativamente migliori e maggiormente rispondenti ai criteri di valutazione stabiliti per ogni Avviso e valutati, nel merito, da una Commissione esterna e indipendente.

In corso

Avviso 2/2022

28 / 10 / 2022

Presentazione di Piani Formativi Condivisi aziendali

KEY POINTS


AVVISO 2/2022
Leadership femminile per il cambiamento: investire nella formazione delle donne per la competitività delle imprese 

28 ottobre 2022

Gli Organi statutari di Fondirigenti hanno deliberato di promuovere un Avviso nazionale da 1,5 milioni di euro per contribuire alla crescita della competitività aziendale grazie all’investimento formativo sul talento femminile. 
L’Avviso, attraverso interventi formativi rivolti allo sviluppo delle competenze manageriali femminili, vuole rappresentare uno strumento concreto a supporto della riduzione del gender gap in coerenza con le priorità della Missione 5 del PNRR - Inclusione e coesione.

I destinatari dei Piani formativi sono esclusivamente dirigenti donne di aziende aderenti e neo-aderenti al Fondo. Potranno altresì partecipare, in qualità di uditori, dirigenti di sesso maschile e altre figure manageriali (imprenditori, manager, giovani manager).

Ogni impresa potrà presentare un unico Piano formativo aziendale singolo e richiedere un finanziamento massimo di 12.500 euro

Le proposte formative dovranno presentare caratteristiche di originalità e personalizzazione sia nei contenuti che nelle metodologie e rientrare in una delle seguenti 5 Aree di intervento:  
•    Sostenibilità ambientale e sociale
•    Transizione digitale
•    Gestione dei rischi e delle crisi: energetica, finanziaria, della supply chain e della cybersicurezza
•    Competenze per il cambiamento
•    Competenze per la valorizzazione della Diversity & Inclusion


Inoltre, per promuovere la partecipazione delle PMI e delle imprese delle Regioni del Sud, nelle quali l’accesso alla formazione da parte del management femminile è ancora limitato, sarà attribuito un punteggio aggiuntivo di 4 punti ai Piani aziendali presentati da una PMI o da una impresa localizzata in una regione del Sud.

L’intero processo di presentazione e condivisione dei Piani avverrà digitalmente dall’Area riservata delle aziende, accessibile tramite la sezione MyFondirigenti del portale del Fondo con userid e password. 

Per l’invio del Piano sarà sufficiente la firma digitale in formato CAdES del Rappresentante legale aziendale o di un suo procuratore. 

La presentazione dei Piani sarà consentita dalle ore 12:00:00 del 14 novembre 2022 fino alle ore 12:00:00 del 18 gennaio 2023, termine unico per la presentazione.  

Tutti i Piani presentati entro il termine unico verranno sottoposti ad una valutazione formale da parte della struttura del Fondo, e ad una valutazione di merito da parte di una Commissione esterna che, a chiusura dei lavori, redigerà una graduatoria.
Il Consiglio di Amministrazione del Fondo delibererà in merito all’approvazione della graduatoria garantendo il finanziamento delle iniziative con un punteggio uguale o superiore alla soglia di approvazione (75/100) nei limiti dello stanziamento previsto riservandosi, a proprio insindacabile giudizio, la facoltà di incrementare le risorse per finanziare i Piani idonei eccedenti il suddetto stanziamento. 

La graduatoria sarà pubblicata sul portale di Fondirigenti entro 90 giorni dal termine unico per la presentazione dei Piani. 
Le attività dovranno concludersi entro 7 mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria.

Le iniziative di formazione finanziate dall’Avviso si configurano come Aiuti di Stato e la concessione del finanziamento sarà vincolata all’esito dell’interrogazione del Registro nazionale degli Aiuti di Stato, alle condizioni e con le modalità previste dall’art. 52 della L. 24 dicembre 2012, n. 234 e s.m.i e dalle disposizioni attuative. 

Le richieste di informazione e assistenza tecnica dovranno essere inviate unicamente tramite e-mail, all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso2-2022@fondirigenti.it   indicando nell’oggetto la matricola INPS di riferimento. 
 

In corso

Avviso 1/2022

04 / 05 / 2022

Presentazione di Piani Formativi Condivisi aziendali

KEY POINTS


AVVISO 1/2022
Le competenze manageriali per la “transizione resiliente” 

 

19 settembre 2022

Il Consiglio di Amministrazione di Fondirigenti nella seduta del 15 settembre u.s. ha deliberato l’approvazione della graduatoria dei Piani formativi relativi all’Avviso 1/2022.

A fronte dei 7 milioni di euro stanziati, sono pervenuti 1.171 Piani formativi per una richiesta di finanziamento pari a euro 13.956.951,18.

La valutazione dei Piani ha evidenziato che l’85% delle proposte ha ottenuto un punteggio di idoneità raggiungendo la soglia di ammissibilità (75/100).

In considerazione del livello qualitativo espresso dai Piani e tenuto conto delle risorse disponibili, il CdA del Fondo, avvalendosi della facoltà prevista dall’Avviso, ha deliberato di incrementare lo stanziamento iniziale per approvare tutti i Piani formativi con un punteggio uguale o superiore a 78/100.

Pertanto, i Piani che hanno ottenuto un punteggio compreso tra 77/100 e 75/100, pur essendo idonei, non potranno essere finanziati per esaurimento delle risorse disponibili.

A tutte le aziende partecipanti sarà inviata la lettera con l’esito della valutazione, unitamente alla scheda con i punteggi attribuiti. Tale documentazione resterà consultabile anche all’interno dell’Area riservata aziendale nel “Fascicolo del Piano”.

Avvio attività formative

L’avvio delle attività formative è consentito a partire dal 19 settembre 2022. Si invitano, quindi, i beneficiari del finanziamento ad aggiornare il “calendario attività” all’interno della propria Area riservata.

Scadenza per l’invio della rendicontazione

La rendicontazione dei Piani dovrà essere trasmessa on line improrogabilmente entro le ore 24:00 di mercoledì 19 aprile 2023.

L’accesso all’Area riservata per la presentazione della rendicontazione sarà disponibile fino all’ultimo giorno utile per l’invio. Trascorso tale termine non sarà più possibile accedere alla documentazione.

Aiuti di Stato

I finanziamenti concessi in relazione agli importi richiesti dalle singole aziende partecipanti sono stati registrati nel Registro Nazionale degli Aiuti di Stato.

Documentazione di riferimento e Assistenza tecnica

Per la realizzazione e rendicontazione dei Piani formativi si dovrà fare riferimento alle “Linee guida per la gestione e rendicontazione” e alla modulistica per il tracciamento della FAD.

Le richieste di informazioni, di variazioni del Piano formativo e di assistenza tecnica dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso1-2022@fondirigenti.it  indicando il codice FDIR di riferimento.

Modulistica tracciamento FAD

Documentazione partecipanti

Documentazione docenti/tutor

Per consultare la Graduatoria dell'Avviso 1/2022, clicca QUI

Si comunica che l’Ufficio Responsabile del Procedimento è la Direzione del Fondo

 

 

4 maggio 2022

Gli Organi statutari di Fondirigenti hanno deliberato di promuovere un Avviso nazionale da 7 milioni di Euro per supportare lo sviluppo delle competenze manageriali necessarie ad affrontare le grandi transizioni in atto e i repentini mutamenti economici che mettono in pericolo la competitività aziendale, entrambi accelerati dalla crisi pandemica e dalle crescenti tensioni internazionali.

L’Avviso si rivolge a tutti i soggetti aderenti e neo aderenti al Fondo senza alcun vincolo legato alla classe dimensionale, al settore e territorio di riferimento o alla partecipazione a precedenti Avvisi.  

I Piani formativi potranno essere presentati in forma singola o aggregata. Il Piano Aggregato sarà contraddistinto da un codice identificativo comune a tutti i Piani delle aziende partecipanti e dovrà essere composto da minimo 3 e massimo 6 imprese, compresa una Capofila. 

Ogni azienda potrà presentare un solo Piano formativo e chiedere un finanziamento massimo di 12.500 Euro

Le proposte dovranno rientrare in una delle seguenti 5 Aree di intervento:  

  • Sostenibilità ambientale e sociale
  • Transizione digitale
  • Gestione dei rischi e delle crisi: energetica, finanziaria, della supply chain e della cybersicurezza
  • Competenze per il cambiamento
  • Le competenze dei giovani leader

 

Gli interventi formativi dovranno presentare caratteristiche di originalità e personalizzazione anche attraverso metodologie innovative non necessariamente limitate alla formazione in presenza. 

L’Avviso intende in particolare, promuovere da un lato la partecipazione delle Piccole Imprese che necessitano di incrementare le proprie dotazioni manageriali anche attraverso un migliore utilizzo della leva formativa, dall’altro stimolare l’attivazione delle aggregazioni quale elemento strategico per la crescita della competitività. 
A tal fine, saranno attribuiti in sede di valutazione i seguenti punteggi aggiuntivi:

  • 6 punti per i Piani aziendali presentati da una Piccola Impresa; 
  • 4 punti per le aggregazioni di qualunque tipo, indipendentemente dal settore, dal territorio o dalla classe dimensionale; 
  • 6 punti per le aggregazioni che prevedono la partecipazione di almeno una Piccola Impresa. 

 

L’intero processo di presentazione e condivisione dei Piani avverrà digitalmente dall’Area riservata delle aziende/Parti Sociali, accessibile tramite la sezione MyFondirigenti del portale del Fondo con userid e password. 

Per l’invio del Piano sarà sufficiente la firma digitale in formato CAdES del Rappresentante legale aziendale o di un suo procuratore. 

La presentazione dei Piani sarà consentita dalle ore 12:00:00 del 16 maggio 2022 fino alle ore 12:00:00 del 16 giugno 2022, termine unico per la presentazione.  

Tutti i Piani presentati entro il termine unico verranno sottoposti ad una valutazione formale da parte della struttura del Fondo, e ad una valutazione di merito da parte di una Commissione esterna che, a chiusura dei lavori, redigerà una graduatoria.

Il Consiglio di Amministrazione del Fondo delibererà in merito all’approvazione della graduatoria garantendo il finanziamento delle iniziative con un punteggio uguale o superiore alla soglia di approvazione (75/100) nei limiti dello stanziamento previsto riservandosi, a proprio insindacabile giudizio, la facoltà di incrementare le risorse per finanziare i Piani idonei eccedenti il suddetto stanziamento. 

La graduatoria sarà pubblicata sul portale di Fondirigenti entro 90 giorni dal termine unico per la presentazione dei Piani. 

Le attività dovranno concludersi entro 7 mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria.

Le iniziative di formazione finanziate dall’Avviso si configurano come Aiuti di Stato e la concessione del finanziamento sarà vincolata all’esito dell’interrogazione del Registro nazionale degli Aiuti di Stato, alle condizioni e con le modalità previste dall’art. 52 della L. 24 dicembre 2012, n. 234 e s.m.i e dalle disposizioni attuative. 

Le richieste di informazione e assistenza tecnica dovranno essere inviate unicamente tramite e-mail, all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso1-2022@fondirigenti.it indicando nell’oggetto la matricola INPS di riferimento. 

Conclusi

KEY POINTS


AVVISO 2/2021
La ripartenza dei settori “Made in” 


4 aprile 2022
Il Consiglio di Amministrazione di Fondirigenti nella seduta del 29 marzo u.s. ha deliberato l’approvazione della graduatoria dei Piani formativi relativi all’Avviso 2/2021.
L’Avviso ha stanziato 1,5 milioni di euro per supportare lo sviluppo delle competenze e l’aumento di competitività di 4 settori “Made in” più colpiti dalla crisi post Covid-19.

Hanno raggiuto la soglia di approvazione 147 Piani formativi per un totale di risorse pari a Euro 2.049.189,13 rispetto ai 154 Piani ricevuti per un importo complessivo di Euro 2.136,479,13: il 95% dei Piani ha dunque ottenuto un punteggio di idoneità, a conferma di un trend di progressivo miglioramento della qualità dei Piani presentati.
In considerazione dell’entità e della qualità complessiva delle proposte formative pervenute, il CdA del Fondo, avvalendosi della facoltà prevista dall’Avviso, ha deliberato di incrementare lo stanziamento iniziale per approvare tutti i Piani formativi valutati idonei.
A tutte le aziende partecipanti sarà inviata la lettera con l’esito della valutazione, unitamente alla scheda con i punteggi attribuiti. Tale documentazione resterà consultabile anche all’interno dell’Area riservata aziendale nel “Fascicolo del Piano”.

Avvio attività formative
L’avvio delle attività formative è consentito a partire dal 4 aprile 2022. 
Si invitano, quindi, i beneficiari del finanziamento ad aggiornare il “calendario attività” all’interno della propria Area riservata.

Scadenza per l’invio della rendicontazione
La rendicontazione dei Piani dovrà essere trasmessa on line entro e non oltre le ore 24:00 di martedì 4 ottobre 2022. 
Non verranno prese in esame richieste di proroga, se non collegate al verificarsi di cause di forza maggiore (ad es. calamità naturali o provvedimenti giudiziari).
L’accesso all’Area riservata per la presentazione della rendicontazione sarà disponibile fino all’ultimo giorno utile per l’invio. Trascorso tale termine non sarà più possibile accedere alla documentazione. 

Aiuti di Stato
I finanziamenti concessi in relazione agli importi richiesti dalle singole aziende partecipanti sono stati registrati nel Registro Nazionale degli Aiuti di Stato.
Documentazione di riferimento e Assistenza tecnica
Per la realizzazione e rendicontazione dei Piani formativi si dovrà fare riferimento alle “Linee guida per la gestione e rendicontazione” e alla modulistica per il tracciamento della FAD. 
Le richieste di informazioni, di variazioni del Piano formativo e di assistenza tecnica dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso2-2021@fondirigenti.it indicando il codice FDIR di riferimento.
 

18 novembre 2021
Gli Organi statutari di Fondirigenti hanno deliberato di promuovere un Avviso settoriale da 1,5 milioni di Euro per supportare lo sviluppo delle competenze e l’aumento di competitività di 4 settori “Made in” più colpiti dalla crisi post Covid-19: Automotive; Moda e Accessori; Legno e Arredo; Turismo. 
I Piani formativi dovranno presentare caratteristiche di originalità e proporre contenuti in grado di sostenere il vantaggio competitivo di settore e generare le competenze manageriali necessarie per presidiare le grandi trasformazioni in atto e future. 
Le proposte dovranno rientrare in una delle seguenti aree di intervento:  
•    Transizione 4.0
•    Sostenibilità
•    Lavoro agile e competenze manageriali per gestire la nuova normalità
•    Finanza innovativa e accesso agli incentivi pubblici
•    Riorganizzazione della supply chain

Trattandosi di un Avviso settoriale la partecipazione è limitata: 
•    alle aziende che rientrano nella lista di codici ATECO allegata al testo dell’Avviso;
•    alle aziende che, pur non rientrando nella suddetta classificazione ATECO, possono attestare l’appartenenza ad uno dei settori dell’Avviso in virtù di un fatturato minimo del 50% sul totale annuo, riferito a clienti operanti in uno dei suddetti settori. È sufficiente che il requisito di fatturato si sia verificato in una delle due annualità del 2019 o del 2020; 
•   alle associazioni settoriali e territoriali di Confindustria e Federmanager aderenti al Fondo e con almeno un dirigente in formazione, la cui partecipazione dovrà essere funzionale allo sviluppo del settore di riferimento.

I Piani formativi potranno essere presentati da singole imprese (Piano Aziendale Singolo) o da aggregazioni di imprese dello stesso settore (Piano Aziendale Aggregato tematico o di filiera). Il Piano Aggregato sarà contraddistinto da un codice identificativo comune a tutti i Piani delle aziende partecipanti e dovrà essere composto da minimo 3 e massimo 10 imprese, compresa una Capofila. 
Ogni azienda potrà presentare un solo Piano formativo e chiedere un finanziamento massimo di 15.000 Euro

L’intero processo di presentazione e condivisione dei Piani avverrà digitalmente dall’Area riservata delle aziende/Parti Sociali, accessibile tramite la sezione MyFondirigenti del portale del Fondo con userid e password. 
Anche nel caso di Piano aggregato ogni azienda partecipante dovrà presentare il proprio Piano all’interno della propria Area riservata, indicando il codice identificativo comune a tutti i Piani delle aziende partecipanti secondo quanto descritto nelle Linee Guida.
Per l’invio del Piano sarà sufficiente la firma digitale in formato CAdES del Rappresentante legale aziendale o di un suo procuratore. 
La presentazione dei Piani sarà consentita dalle ore 12:00:00 del 6 dicembre 2021 fino alle ore 12:00:00 del 4 febbraio 2022, termine unico per la presentazione.  
Tutti i Piani presentati entro il termine unico verranno sottoposti ad una valutazione, formale da parte della struttura del Fondo, e ad una valutazione di merito da parte di una Commissione esterna che, a chiusura dei lavori, redigerà una graduatoria.

Il Consiglio di Amministrazione del Fondo delibererà in merito all’approvazione della graduatoria garantendo il finanziamento delle iniziative con un punteggio uguale o superiore alla soglia di approvazione (75/100) nei limiti dello stanziamento previsto riservandosi, a proprio insindacabile giudizio, la facoltà di incrementare le risorse per finanziare i Piani idonei eccedenti il suddetto stanziamento. 
La graduatoria sarà pubblicata sul portale di Fondirigenti entro al massimo 90 giorni dal termine unico per la presentazione dei Piani. 
Le attività dovranno concludersi entro 6 mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria.
Le iniziative di formazione finanziate dall’Avviso si configurano come Aiuti di Stato e la concessione del finanziamento sarà vincolata all’esito dell’interrogazione del Registro nazionale degli Aiuti di Stato, alle condizioni e con le modalità previste dall’art. 52 della L. 24 dicembre 2012, n. 234 e s.m.i e dalle disposizioni attuative. 
Le richieste di informazione e assistenza tecnica dovranno essere inviate unicamente tramite e-mail, all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso2-2021@fondirigenti.it indicando nell’oggetto la matricola INPS di riferimento. 

Avviso 1/2021

28 / 04 / 2021

Presentazione di Piani Formativi Condivisi aziendali

KEY POINTS


AVVISO 1/2021
Digitali, Sostenibili e Smart


30 settembre 2021
Il Consiglio di Amministrazione di Fondirigenti nella seduta del 22 settembre u.s. ha deliberato la graduatoria dei Piani formativi dell’Avviso 1/2021.
L’Avviso ha stanziato 6 milioni di euro per sostenere le imprese nella fase di ripartenza legata al post Covid-19. 
Hanno raggiunto la soglia di approvazione 581 Piani formativi per un totale di risorse pari a Euro 6.858.547,90 rispetto ai 699 Piani ricevuti per Euro 8.205.247,32.Il CdA del Fondo, avvalendosi della facoltà prevista dall’Avviso, ha deliberato di incrementare lo stanziamento iniziale per approvare tutti i Piani formativi valutati idonei.
A tutte le aziende partecipanti sarà inviata la lettera con l’esito della valutazione, unitamente alla scheda con i punteggi attribuiti. Tale documentazione resterà consultabile anche all’interno dell’Area riservata aziendale nel “Fascicolo del Piano”.
 
Avvio attività formative

L’avvio delle attività formative è consentito a partire dal 30 settembre 2021. 
Si invitano, quindi, i beneficiari del finanziamento ad aggiornare il “calendario attività” all’interno della propria Area riservata.
 
Scadenza per l’invio della rendicontazione

La rendicontazione dei Piani dovrà essere trasmessa online entro e non oltre le ore 24:00 di lunedì 30 maggio 2022. 
Non verranno prese in esame richieste di proroga, se non collegate al verificarsi di cause di forza maggiore (ad es. calamità naturali o provvedimenti giudiziari).
L’accesso all’Area riservata per la presentazione della rendicontazione sarà disponibile fino all’ultimo giorno utile per l’invio. Trascorso tale termine non sarà più possibile accedere alla documentazione. 
 
Aiuti di Stato

I finanziamenti concessi in relazione agli importi richiesti dalle singole aziende partecipanti sono stati registrati nel Registro Nazionale degli Aiuti di Stato.
 
Documentazione di riferimento e Assistenza tecnica
Per la realizzazione e rendicontazione dei Piani formativi si dovrà fare riferimento alle “Linee guida per la gestione e rendicontazione” e alla modulistica per il tracciamento della FAD. 
Le richieste di informazioni, di variazioni del Piano formativo e di assistenza tecnica dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso1-2021@fondirigenti.it indicando il codice FDIR di riferimento.

30 giugno 2021 – Chiusura presentazione Piani formativi 
Il 30 giugno è scaduto il termine per partecipare all’Avviso 1/2021.
Il Fondo ha ricevuto 699 Piani per un totale di risorse richieste pari a euro 8.205.247,32.

Sono in corso di realizzazione le istruttorie di ammissibilità formale a cui seguirà la valutazione di merito a cura di una Commissione di esperti esterni nominati dal CdA dell’8 luglio p.v. La valutazione si concluderà entro il mese di settembre e la graduatoria dei Piani sarà approvata dal primo Cda utile.  
Le attività formative potranno partire solo a seguito della pubblicazione della graduatoria sul portale del Fondo.

28 Aprile 2021 – Presentazione di Piani Formativi Condivisi aziendali 
Gli Organi statutari di Fondirigenti hanno deliberato di promuovere un Avviso nazionale da 6 milioni di Euro per supportare le imprese aderenti a Fondirigenti e i loro manager a governare le grandi trasformazioni generate dall’emergenza sanitaria: la transizione digitale che oramai interessa tutta la catena del valore e su cui il nostro Paese sconta ancora dei ritardi, la transizione sostenibile che deve sempre più coinvolgere l'intera azienda in linea con i più elevati standard economici, sociali e ambientali e, infine, la “nuova normalità” che riguarderà il lavoro e l’organizzazione smart.  
I Piani formativi aziendali si focalizzeranno sullo sviluppo di competenze manageriali in una delle seguenti macro Aree:

Area 1 – Management della sostenibilità 
Area 2 – Open management
Area 3 – Lavoro e organizzazione smart
 

Le proposte formative dovranno presentare caratteristiche di originalità e proporre contenuti personalizzati e finalizzati alla generazione di competenze in grado di anticipare il futuro, presidiare le trasformazioni in atto e generare innovazione.
Quanto alle metodologie formative si dovrà prevedere l’utilizzo di tecnologie e contenuti innovativi per favorire l’apprendimento anche da remoto.
Una particolare attenzione sarà riservata alla valutazione quali-quantitativa degli impatti attesi e delle modalità di misurazione degli stessi con particolare riferimento ai cambiamenti organizzativi e alle performance dell’impresa.

Il finanziamento massimo è stabilito in 12.500 euro per un solo Piano ad azienda che dovrà concludersi nell’arco temporale di 8 mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria.

Sono escluse dalla partecipazione all’Avviso:
- le imprese che hanno ottenuto un finanziamento con gli Avvisi 1/2020 e 2/2020 tuttora in corso;
- le Grandi Imprese che al momento della presentazione del Piano abbiano sul proprio conto formazione un saldo disponibile pari o superiore a 12.500 euro;
- le imprese che si trovano in stato di fallimento, di liquidazione coatta amministrativa, di concordato preventivo (salvo il caso previsto dall’art. 186 bis del Regio Decreto 16/3/1942 n. 267), di amministrazione straordinaria (D.Lgs. n. 270/1999), di amministrazione straordinaria speciale (Legge 39/2004), di liquidazione per effetto del verificarsi di una causa di scioglimento, o che abbiano in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali condizioni. 

L’intero processo di presentazione e rendicontazione dei Piani avverrà digitalmente dall’Area riservata alle aziende, accessibile tramite la sezione MyFondirigenti del portale del Fondo con userid e password. Per l’invio del Piano sarà sufficiente la firma digitale in formato CAdES del Rappresentante legale aziendale o di un suo procuratore. 

Anche la Condivisione dei Piani, a cura delle Parti Sociali, verrà effettuata on line, attraverso la propria Area riservata accessibile tramite le credenziali contrassegnate dalla lettera “C” per le Associazioni di Confindustria e dalla lettera “F” per le Associazioni di Federmanager. 
L’Area riservata per la compilazione dei Piani sarà disponibile dalle ore 12:00:00 del 1° giugno 2021 fino alle ore 12:00:00 del 30 giugno 2021, termine unico per la presentazione.  
Tutti i Piani presentati entro il termine unico verranno sottoposti ad una valutazione, formale da parte della struttura del Fondo, di merito da parte di una Commissione esterna che, a chiusura dei lavori, redigerà una graduatoria.
Il Consiglio di Amministrazione del Fondo delibererà in merito all’approvazione della graduatoria garantendo il finanziamento delle iniziative con un punteggio uguale o superiore alla soglia di approvazione (75/100) nei limiti dello stanziamento previsto riservandosi, a proprio insindacabile giudizio, la facoltà di incrementare le risorse per finanziare i Piani idonei eccedenti il suddetto stanziamento. 

La graduatoria sarà pubblicata sul portale di Fondirigenti entro al massimo 120 giorni dal termine unico per la presentazione dei Piani. 
Le iniziative di formazione finanziate dall’Avviso si configurano come Aiuti di Stato e la concessione del finanziamento sarà vincolata all’esito dell’interrogazione del Registro nazionale degli Aiuti di Stato, alle condizioni e con le modalità previste dall’art. 52 della L. 24 dicembre 2012, n. 234 e s.m.i e dalle disposizioni attuative. 
Le richieste di informazione e assistenza tecnica dovranno essere inviate unicamente tramite e-mail, all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso1-2021@fondirigenti.it indicando nell’oggetto la matricola INPS di riferimento.

Avviso 2/2020

01 / 10 / 2020

Presentazione di Piani Formativi Condivisi aziendali

KEY POINTS


Gli Organi statutari di Fondirigenti hanno deliberato di promuovere un Avviso nazionale da 7 milioni di Euro per supportare lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti a Fondirigenti nella fase di ripartenza legata al post Covid-19.

La pandemia ha messo a dura prova la capacità di resistenza delle imprese, rendendo maggiormente evidente l’esigenza di investire in modo deciso e rapido sull’innovazione e la riorganizzazione dei principali processi produttivi e organizzativi. L’Avviso intende quindi incentivare la presentazione di Piani formativi in grado di stimolare le imprese a rendere le funzioni aziendali “tradizionali” sempre più “smart”, resilienti e pronte a rispondere al cambiamento imposto dall’emergenza sanitaria e dai trend topics legati alla sostenibilità a 360°.   
I Piani formativi aziendali dovranno riguardare lo sviluppo di competenze in una delle seguenti macro Aree a loro volta articolate in diversi ambiti di azione. 

Area 1 – Riorganizzazione dei processi
1.1 Supply chain
1.2 Produzione 
1.3 Reti di vendita

Area 2 – Strumenti per il rilancio
2.1 Digital marketing
2.2 Finanza e incentivi
2.3 Nuovi Modelli organizzativi

Area 3 – Sostenibilità e Green Economy
3.1 Sostenibilità

Ogni azienda dovrà scegliere un’Area e, all’interno di essa, un ambito prevalente. Quest’ultimo potrà essere integrato anche da altri ambiti della stessa Area purché venga rispettata la complessiva coerenza tra i contenuti e l’ambito principale individuato.
Il finanziamento massimo è di 10.000 Euro per un solo Piano ad azienda che dovrà concludersi nell’arco temporale di 7 mesi.

Sono escluse dalla partecipazione all’Avviso:

- le Grandi Imprese che al momento della presentazione del Piano abbiano sul proprio conto formazione un saldo disponibile pari o superiore a 15.000 euro;

- le imprese che si trovano in stato di fallimento, di liquidazione coatta amministrativa, di concordato preventivo (salvo il caso previsto dall’art. 186 bis del Regio Decreto 16/3/1942 n. 267), di amministrazione straordinaria (D.Lgs. n. 270/1999), di amministrazione straordinaria speciale (Legge 39/2004), di liquidazione per effetto del verificarsi di una causa di scioglimento, o che abbiano in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali condizioni. 

Le aziende potranno scegliere di realizzare il proprio percorso sia a distanza con modalità digitali che in presenza. In caso di formazione in presenza dovranno essere rispettate tutte le disposizioni di prevenzione anti contagio da COVID-19. 

L’intero processo di presentazione e rendicontazione dei Piani avverrà digitalmente dall’Area riservata alle aziende, accessibile tramite la sezione MyFondirigenti del sito web del Fondo. 

I Piani formativi saranno sottoscritti con firma digitale dal Rappresentante legale delle aziende. 
Si invitano, pertanto, tutti gli aderenti a verificare il possesso e la validità della firma digitale. 
Anche la Condivisione dei Piani verrà effettuata on line, tramite una funzione dedicata, senza dover ricorrere alla sottoscrizione dei documenti in originale cartaceo. La condivisione avverrà attraverso l’Area riservata delle Parti Sociali accessibile tramite le credenziali contrassegnate dalla C per le Associazioni di Confindustria e dalla F per le Associazioni di Federmanager. 

L’accesso all’Area riservata per la compilazione dei Piani sarà disponibile a partire dalle ore 12:00 del 27 ottobre 2020 fino alle ore 12:00 del 1° dicembre 2020

Tutti i Piani che perverranno entro il termine unico di presentazione verranno sottoposti ad una valutazione, formale da parte della struttura del Fondo, di merito da parte di una Commissione esterna che, a chiusura dei lavori, redigerà una graduatoria.
Il Consiglio di Amministrazione del Fondo delibererà in merito all’approvazione della graduatoria garantendo il finanziamento delle iniziative con un punteggio uguale o superiore alla soglia di approvazione (75/100) nei limiti dello stanziamento previsto di 7 milioni di Euro.  
La graduatoria sarà pubblicata sul sito web di Fondirigenti entro al massimo 90 giorni dal termine per la presentazione dei Piani. 

Le iniziative di formazione di cui al presente Avviso si configurano come Aiuti di Stato. La concessione dei finanziamenti è vincolata all’esito dell’interrogazione del Registro nazionale degli Aiuti di Stato, alle condizioni e con le modalità previste dall’art. 52 della L. 24 dicembre 2012, n. 234 e s.m.i e dalle disposizioni attuative. 
L’assistenza tecnica sulla presentazione dovrà essere richiesta unicamente tramite e-mail, all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso2-2020@fondirigenti.it indicando nell’oggetto la matricola INPS di riferimento. 

1° MARZO 2021
Il Consiglio di Amministrazione di Fondirigenti nella seduta del 26 febbraio u.s. ha deliberato la graduatoria dei Piani formativi dell’Avviso 2/2020.
L’Avviso ha stanziato 7 milioni di euro per supportare lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti a Fondirigenti nella fase di ripartenza legata al post Covid-19. 
Hanno raggiuto la soglia di approvazione 709 Piani formativi per un totale di risorse pari a Euro 6.959.226,50.
Il Fondo provvederà a trasmettere alle aziende beneficiarie la lettera con l’esito della valutazione, unitamente alla scheda con i punteggi attribuiti. Tale documentazione resterà consultabile anche all’interno dell’Area riservata aziendale nel “Fascicolo del Piano”.

Avvio attività formative
La realizzazione delle attività formative è consentita a far data dal 1° marzo. 
Le modalità di erogazione delle attività formative dovranno uniformarsi ai provvedimenti restrittivi adottati dal Governo nel rispetto delle normative nazionali e regionali.
Per le aziende che avessero previsto la formazione in presenza è consentito richiedere la trasformazione in modalità a distanza.
Le aziende che avessero previsto per i propri dirigenti delle attività in affiancamento on the job potranno erogarle in presenza nel rispetto dei protocolli di sicurezza emessi in relazione all’emergenza COVID-19 e sottoscritti dalle Parti Sociali.  
Resta sempre valida la possibilità di erogare i Piani formativi in modalità a distanza sincrona e asincrona.In tutti i suddetti casi dovranno essere seguite le Linee Guida pubblicate sul portale di Fondirigenti nella sezione Emergenza Covid-19.

Scadenza per l’invio della rendicontazione
La rendicontazione dei Piani dovrà essere trasmessa on line entro e non oltre le ore 24:00 del 2 novembre 2021.L’accesso all’Area riservata per la compilazione e presentazione della rendicontazione sarà disponibile fino all’ultimo giorno utile per l’invio. Trascorso tale termine non sarà più possibile accedere alla documentazione. Non verranno prese in esame ulteriori richieste di proroga, se non collegate al verificarsi di  cause di forza maggiore (ad es. calamità naturali o provvedimenti giudiziari).

Aiuti di Stato
I finanziamenti concessi ai Piani in relazione agli importi richiesti dalle singole aziende partecipanti sono stati registrati nel Registro Nazionale degli Aiuti di Stato.

Avviso 1/2020

01 / 07 / 2020

Presentazione di Piani Formativi Condivisi aziendali

KEY POINTS


25 gennaio 2021
Il Consiglio di Amministrazione di Fondirigenti nella seduta del 15 gennaio u.s. ha deliberato la graduatoria dei Piani formativi dell’Avviso 1/2020. L’Avviso ha stanziato 1 milione di euro destinato alle imprese aderenti a Fondirigenti con sede legale in: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.
Sono stati approvati 52 Piani formativi per un totale di risorse pari a Euro 498.921,80.
Il Fondo provvederà a trasmettere alle aziende beneficiarie la lettera con l’esito della valutazione, unitamente alla scheda con i punteggi attribuiti. Tale documentazione resterà consultabile anche all’interno dell’Area riservata aziendale nel “Fascicolo del Piano”.

Avvio attività formative
L’avvio delle attività formative dovrà uniformarsi ai provvedimenti restrittivi adottati dal Governo.  Per le aziende che avessero previsto la formazione in presenza è consentito richiedere la trasformazione in modalità a distanza, seguendo le Linee Guida pubblicate sul portale di Fondirigenti nella sezione Emergenza Covid-19. Inoltre, le aziende che avessero previsto delle attività in affiancamento on the job potranno erogarle in presenza a condizione che tale attività sia consentita dalle disposizioni statali e regionali di riferimento e nel rispetto dei protocolli di sicurezza emessi in relazione all’emergenza COVID-19 sottoscritti dalle Parti Sociali.  
Resta sempre valida la possibilità di erogare i Piani formativi in modalità a distanza sincrona e asincrona seguendo le Linee Guida pubblicate sul portale di Fondirigenti nella sezione Emergenza Covid-19.

Scadenza per l’invio della rendicontazione
La rendicontazione dei Piani dovrà essere trasmessa on line entro e non oltre il 26 luglio 2021. L’accesso all’Area riservata per la compilazione e presentazione della rendicontazione sarà disponibile fino all’ultimo giorno utile per l’invio. Trascorso tale termine non sarà più possibile accedere alla documentazione.  Non saranno prese in esame ulteriori richieste di proroga, se non collegate al verificarsi di  cause di forza maggiore (ad es. calamità naturali o provvedimenti giudiziari).

Aiuti di Stato
I finanziamenti concessi ai Piani in relazione agli importi richiesti dalle singole aziende partecipanti sono stati registrati nel Registro Nazionale degli Aiuti di Stato.

Avviso 1/2019

16 / 09 / 2019

Presentazione di Piani Formativi Condivisi aziendali

KEY POINTS


Gli Organi statutari di Fondirigenti hanno deliberato di promuovere, su tutto il territorio nazionale, un nuovo Avviso per sostenere lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti a Fondirigenti, impegnando 8 milioni di Euro di cui 2 milioni destinati alle Regioni del Sud.
I Piani formativi aziendali dovranno essere finalizzati allo sviluppo di competenze in uno dei seguenti ambiti di intervento approfonditi nel Testo dell’Avviso:
1. Innovazione produttiva
2. Innovazione organizzativa
3. Innovazione nel marketing e comunicazione di impresa
4. Innovazione sostenibile e green economy
5. Pianificazione, Programmazione e Controllo di gestione
6. Internazionalizzazione
Ciascuna azienda potrà essere destinataria di un unico Piano per un finanziamento massimo di 15.000 Euro.
La compilazione e presentazione dei Piani, secondo la modulistica predisposta dal Fondo, dovrà essere effettuata esclusivamente online, sul sito web di Fondirigenti, attraverso l’Area riservata alle Aziende/Parti Sociali accessibile dalla home page del sito www.fondirigenti.it tramite la sezione MyFondirigenti.

L’Avviso 1/2019 presenta due importanti novità:
• La completa digitalizzazione dell’intero processo di presentazione e rendicontazione dei Piani formativi grazie all’introduzione della firma digitale e della condivisione delle Parti Sociali on line. I Piani formativi saranno quindi sottoscritti unicamente dal Rappresentante legale delle aziende tramite firma digitale. Si invita, pertanto, tutti gli aderenti a verificare il possesso e la validità della firma. La Condivisione dei Piani verrà effettuata on line direttamente nell’Area riservata delle Parti Sociali, tramite un’apposita funzionalità, senza dover ricorrere alla sottoscrizione dei documenti in originale cartaceo.
• Un nuovo formulario unico sia per la presentazione che per la rendicontazione dei Piani con compilazione guidata a blocchi per ridurre ulteriormente le possibilità di errori formali.

L’accesso all’Area riservata per la compilazione dei formulari sarà disponibile a partire dalle ore 10.00 del 15 ottobre 2019.
Il termine ultimo per la presentazione dei Piani è fissato alle ore 13:00 del 14 gennaio 2020. 

Tutte le informazioni sono contenute nel Testo integrale dell’Avviso e nelle relative Linee Guida.
L’assistenza tecnica sulla presentazione dovrà essere richiesta tramite e-mail, all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso1-2019@fondirigenti.it.

Scadenza per l’invio della rendicontazione
La rendicontazione dovrà essere trasmessa on line entro e non oltre il 14 giugno 2021. 

Pubblicazione Graduatorie
Il Consiglio di Amministrazione di Fondirigenti nella seduta dell’8 aprile u.s. ha deliberato le due graduatorie dei Piani formativi dell’Avviso 1/2019: una per il Centro Nord ed una per il Sud. L’Avviso ha stanziato 8 milioni di euro di cui 2 destinati alle Regioni del Sud.
Sono stati valutati 1.509 Piani formativi per un totale di risorse richieste pari a 20.992.746,16 di euro di cui 18.751.595,36 dal Centro Nord e 2.241.150,80 dal Sud.

Il CdA del Fondo, tenuto conto di quanto previsto all’art. 7 del Testo dell’Avviso, ha deliberato di incrementare lo stanziamento iniziale con ulteriori 7.356.908,27 di euro per approvare tutti i Piani formativi del Centro Nord e del Sud valutati dalla Commissione con un punteggio uguale o superiore a 75/100.

Il CdA ha inoltre esteso di 6 mesi il periodo accordato per lo svolgimento e rendicontazione dei Piani. Questo importante impegno del Fondo vuole rappresentare un segnale concreto di sostegno e supporto alle imprese e ai loro manager nel delicatissimo momento che sta attraversando il nostro Paese a causa dell’emergenza COVID -19. Siamo infatti certi che lo sviluppo di nuove competenze, strumenti e modelli organizzativi e produttivi possano essere determinanti per affrontare la crisi e rilanciare la crescita della nostra economia.

Il Fondo provvederà ad informare via e-mail tutte le aziende partecipanti ed i Proponenti. La lettera con l’esito della valutazione, unitamente alla scheda con i punteggi attribuiti, saranno consultabili all’interno dell’Area riservata delle aziende nel “Fascicolo del Piano”.

Avviso 3/2018

06 / 11 / 2018

Presentazione di Piani Formativi Condivisi aziendali

KEY POINTS


Gli Organi statutari di Fondirigenti hanno deliberato di promuovere, su tutto il territorio nazionale, un nuovo Avviso per sostenere lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti a Fondirigenti, impegnando 8 milioni di Euro.
I Piani formativi aziendali dovranno essere finalizzati allo sviluppo di competenze in uno dei seguenti ambiti di intervento approfonditi nel Testo dell’Avviso:

1. Trasformazione digitale
2. Internazionalizzazione
3. Organizzazione, Pianificazione e Controllo

Ciascuna azienda potrà essere destinataria di un unico Piano per un finanziamento massimo di 15.000 Euro.

La compilazione dei Piani, secondo la modulistica predisposta dal Fondo, dovrà essere effettuata esclusivamente online, sul sito web di Fondirigenti, attraverso l’Area riservata alle Aziende/Parti Sociali.
L’accesso all’Area riservata per la compilazione dei formulari sarà disponibile a partire dalle ore 10.00 del 20 novembre 2018.

Il termine ultimo per la presentazione dei Piani è fissato alle ore 13:00 del 24 gennaio 2019.

Si ricorda che l’Avviso è una procedura selettiva e, in quanto tale, tutte le iniziative che perverranno entro il 24 gennaio 2019 verranno sottoposte ad una valutazione, formale da parte della struttura del Fondo, di merito da parte di una Commissione di valutazione esterna. Al termine della procedura di valutazione, la Commissione provvederà alla stesura di una graduatoria secondo il punteggio ottenuto dai Piani. La graduatoria dei Piani valutati sarà pubblicata sul sito web di Fondirigenti entro 90 giorni dal termine per la presentazione.
La concessione dei finanziamenti è vincolata all’esito dell’interrogazione del Registro nazionale degli Aiuti di Stato, alle condizioni e con le modalità previste dall’art. 52 della L. 24 dicembre 2012, n. 234 e s.m.i e dalle disposizioni attuative. Si invita, pertanto, a verificare le condizioni che definiscono il perimetro della “impresa unica” con particolare riferimento al Registro delle Imprese.
Tutte le informazioni sono contenute nel Testo integrale dell’Avviso e nelle relative Linee Guida. L’assistenza tecnica sulla presentazione dovrà essere richiesta tramite e-mail, all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso3-2018@fondirigenti.it.
I quesiti saranno accettati fino alle ore 13.00 del 17 gennaio 2019.

Avviso 2/2018

30 / 11 / 2017

Presentazione di Piani Formativi Condivisi aziendali

KEY POINTS


Gli Organi statutari di Fondirigenti hanno deliberato di promuovere, su tutto il territorio nazionale, un nuovo Avviso per sostenere lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti a Fondirigenti, impegnando 10 milioni di Euro.
I Piani formativi aziendali dovranno essere finalizzati allo sviluppo di competenze in uno dei seguenti ambiti di intervento approfonditi nel Testo dell’Avviso:

1. Cyber security e Data protection
2. Digitalizzazione dei processi organizzativi e/o produttivi
3. Internazionalizzazione
4. Credito, sostenibilità e investimenti
5. Project management per la gestione dell’innovazione

Ciascuna azienda potrà essere destinataria di un unico Piano per un finanziamento massimo di 15.000 Euro.

La compilazione dei Piani, secondo la modulistica predisposta dal Fondo, dovrà essere effettuata esclusivamente online, sul sito web di Fondirigenti, attraverso l’Area riservata alle Aziende/Parti Sociali Proponenti.
L’accesso all’Area riservata per la compilazione dei formulari sarà disponibile a partire dalle ore 10.00 del 14 dicembre 2017.

Il termine ultimo per la ricezione dei Piani è fissato entro le ore 13:00 del 15 febbraio 2018.

Si ricorda che l’Avviso è una procedura selettiva e, in quanto tale, tutte le iniziative che perverranno entro il 15 febbraio 2018 verranno sottoposte ad una valutazione, formale da parte della struttura del Fondo, di merito da parte di una Commissione di valutazione esterna. Al termine della procedura di valutazione, la Commissione provvederà alla stesura di una graduatoria secondo il punteggio ottenuto dai Piani. La tempistica per la chiusura della fase di valutazione sarà subordinata al numero di Piani presentati e all’approvazione della graduatoria da parte del CdA di Fondirigenti. La concessione dei finanziamenti è vincolata all’esito dell’interrogazione del Registro nazionale degli Aiuti di Stato, alle condizioni e con le modalità previste dall’art. 52 della L. 24 dicembre 2012, n. 234 e s.m.i e dalle disposizioni attuative. Prima di procedere con la presentazione si invita a consultare attentamente il Testo integrale dell’Avviso con le relative Linee Guida e a verificare le condizioni che definiscono il perimetro della “impresa unica” con particolare riferimento al Registro delle Imprese. Informazioni e chiarimenti sulla presentazione potranno essere richiesti tramite e-mail, all’indirizzo di posta elettronica dedicato: avviso2-2018@fondirigenti.it.
I quesiti saranno accettati fino alle ore 13.00 del 9 febbraio 2018.